La tecnologia applicata agli apparecchi acustici è in costante evoluzione.

L’innovazione più significativa è stata applicata alla connettività: l’utilizzo del collegamento wireless per la connettività tra gli apparecchi acustici e le fonti sonore esterne ha trasformato gli apparecchi audiologici in computer miniaturizzati, in grado di amplificare la nostra capacità di ascolto.

Grazie alla tecnologia wireless e Bluetooth, gli apparecchi acustici possono essere connessi allo smartphone, al navigatore satellitare o al televisore, consentendo all’utente la piena fruibilità dei vari dispositivi e facilitando le normali attività di ogni giorno.

Inoltre, gli apparecchi acustici sono in grado di adattare il volume del televisore all’orecchio, evitando così di disturbare le altre persone vicine con un volume troppo alto.

Le soluzioni acustiche digitali

Gli apparecchi acustici digitali di ultima generazione sono sviluppati grazie ad una tecnologia miniaturizzata: sono in grado di ricevere e analizzare il suono, restituendolo all’orecchio in modo chiaro e perfettamente udibile.

Grazie alla tecnologia wireless e Bluetooth, gli apparecchi acustici possono essere connessi allo smartphone, al navigatore satellitare o al televisore!

Inoltre, sono facili da indossare, piccolissimi e praticamente invisibili dall’esterno. I vecchi apparecchi acustici di un tempo, assai scomodi e visibili, vengono gradualmente sostituiti da dispositivi sempre più miniaturizzati, estremamente potenti, che quasi “scompaiono”, una volta posizionati nel canale uditivo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *